I cinque episodi più inquietanti di Black Mirror

A trovare gli episodi più belli siamo tutti capaci, ma solo noi di itechnews.it ti abbiamo messo in ordine i cinque episodi di Black Mirror più inquietanti. Si hai capito bene, quegli episodi che una volta visti resti seduto con lo sguardo un po’ schifato un po’ disorientato un po’ “ma chi me l’ha fatta fare??!”.
Questa classifica non contiene spoiler (almeno ci proviamo), quindi vai avanti con la lettura pure tu che non hai mai visto Black Mirror e sei indeciso se iniziarlo oppure no.
Magari è la volta buona che ti convinci!

 

5. Giochi pericolosi (s03e02)

Cooper Redfield (il nome sembra derivare da Resident Evil) scappa da casa per andare a girare per l’europa. Durante uno dei suoi viaggi, cercando lavoro, si trova a fare la cavia per la SaitoGemo, famosa società di videogiochi di cui lui è appassionato da sempre.
Nell’azienda incontrerà Shou , proprietario, e Katie , a capo degli esperimenti , che lo seguiranno passo dopo passo durante le fasi di sperimentazioni di una nuova tecnologia segreta.

Perchè ci piace: Forse in una classifica di cinque episodi, nessuno si aspetta Playtest considerando che ci sono episodi migliori, ma noi abbiamo voluto osare considerando il suo lato horror.
Amiamo Cooper, il suo carattere da eterno Peter Pan e la sua comicità per poi veder tutto questo svanire piano piano quando capisce che il gioco si fa serio.
E poi come non amare tutti i riferimenti legati al mondo dei videogiochi in questa puntata…

 

4. Torna da me (s02e01)


Martha e Ash , due semplici ragazzi, vanno a vivere in una casa sperduta in campagna. La sventura vuole che dopo un po’ il ragazzo abbia un incidente con l’auto, lasciando Martha sola nella grande e isolata casa di campagna e nella sua disperazione.
Il lutto per lei è molto duro da affrontare così si rivolge ad un’agenzia che crea una comunicazione fittizia con il defunto usando i messaggi testuali.
A Martha questo non basta, così tornerà in agenzia con dei video per cercare di poter veder replicare la voce e l’immagine del proprio compagno.  Il dolore della donna si fa sempre più forte che la porta a ricreare la coscienza artificiale di Ash in una marionetta di carne sintetica.

Perchè ci piace: Come ogni episodio Black Mirror, studia un’ossessione umana e ci lavora bene per farci vedere come noi essere umani siamo veramente fragili. Riesce a far centro nella più profonda angoscia oltre alla recitazione magnifica di Hayley Atwell, la trama che in realtà è un misto tra Her e un film di Almodovar.
E’ un dolore che almeno una volta nella nostra vita abbiamo provato e l’egoismo poi, vince sempre.

 

3. Zitto e balla (s03e03)

Kenny è un ragazzo normale, che abita in casa con la sorella, che va a scuola e lavora in un fast food. La sorella le ruba continuamente il pc ma l’ultima che lo fa prende per errore un virus nel pc, lui non accorgendosi che qualcuno sta osservando dalla sua camera si masturba. Dopo un paio di secondi comincia a ricevere messaggi da gente anonima che lo minaccia se non avesse fatto quello che gli veniva indicato nei messaggi, il video sarebbe diventato di dominio pubblico. Chi minacciava il ragazzo aveva in “ostaggio” anche altre persone, come Hector. La trama si svolge tra colpi di sms e missioni a cui è impossibile dire di no.

Perchè ci piace:  Ci piace perchè c’è Bronn! (Jerome Flynn)
Non può non piacere. Il migliore episodio della terza stagione, assieme al primo. Il finale è cattivo, brutto, schifoso ma solo una mente come la loro poteva arrivarci. Non possiamo aggiungere altro corriamo di spoilerare ma la trama è questa, basata sulla privacy. Cosa nascondiamo nella nostra cronologia? Siamo proprio sicuri che nessuno ci stia osservando?

 

2. Ricordi pericolosi (s01e03)

Nel mondo esiste una tecnologia: delle particolari lentine si collegono al cervello permettendoti di rivedere tutte le scene che hai vissuto. In questo scenario, il giovane avvocato Liam Foxwell in carriera è ossessionato dal possibile tradimento della moglie.

Perchè ci piace: Anche se secondo in classifica come episodio inquietante, primo nei nostri cuori !
Ha toccato leve che nessun episodio dopo anni è riuscito fino adesso. Il tema dell’ossessione e della paranoia è un tocco di classe del regista, che ci dimostra come se non stiamo attenti i sentimenti avranno la meglio sulle tecnologie. La trama è molto lineare: lui e lei con problemi di coppia. Però Black Mirror la troviamo come l’unica serie in grado di mettere in 3D le proprie emozioni, di riuscirle a toccare visibilmente con le mani.

 

1. Messaggio al Primo Ministro ( s01e01)

La principessa Susannah , duchessa di Beaumont e membro della famiglia reale inglese, viene rapita da un gruppo sadico che fa una stranissima richiesta al Primo Ministro, Michael Callow.
L’ago della bilancia sarà l’opinione pubblica che vuole che il Primo Ministro accetti le richieste dei ricattatori.

Perchè ci piace: Quando il pilot di un telefilm è la puntata più dura e cruda al mondo, la nostra reazione può essere solo una: quella di non volere più vedere questo telefilm. Sono sicuro che tutti siamo un pò curiosi di vedere come andrà a finire al povere Primo Ministro e ci affacciamo a vedere lo schermo nero.

Questa è la sintesi di quello che vedremo da ora in avanti: non ti piace? Peggio per te.

 


FUORI CLASSIFICA
Un bel giorno di Dicembre vediamo questo video di Renato Pozzetto che non possiamo non condividere con tutti voi!

Vi è piaciuta la nostra classifica?
Le vostre cinque puntate più inquietanti?

Angelo Basile

Scrivo da anni per passione. I miei argomenti preferiti sono telefilm, cinema, sport, videogiochi e ovviamente tecnologia! (Sennò mi buttano fuori da Itechnews.it!) Studio EGIT (economia!!!) ,ma niente di serio, ed il Brasile è la mia seconda casa ormai :) Partecipate in molti ai nostri articoli.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: