iPad Air e Mini 2 Retina Da Oggi in Vendita

ipad air
ipad air
ipad air

Oggi finalmente sbarcano negli Apple Store saranno disponibili i nuovi ipad air e ipad mini retina:

“iPad Air è spesso appena 7,5 mm e pesa meno di 500 grammi. E con una cornice più sottile intorno al display Retina lascia tutto lo spazio a quel che vedi e fai. Le sue linee eleganti racchiudono una potenza davvero sorprendente: potrai fare ancora più cose, e non ti peseranno affatto.”

“Con la sua architettura a 64 bit, il nuovo chip A7  ti dà prestazioni da non credere: CPU e grafica sono fino a due volte più veloci rispetto alla generazione precedente, ma la durata della batteria è grandiosa come sempre. Un concentrato di potenza, pronto a seguirti ovunque.”

iPad Air ti tiene sempre connesso, a tutta velocità e in tutto il mondo. Invece di un’antenna sola ne ha due: unite alla tecnologia MIMO (multiple-in multiple-out) danno prestazioni Wi‑Fi fino a due volte più veloci rispetto alla generazione precedente. E ora il modello Wi‑Fi + Cellular viaggia su ancora più bande 4G LTE: avrai connessioni rapidissime, ovunque tu sia.”

“Le nuove Smart Cover e Smart Case sono state ridisegnate per essere il complemento perfetto. Lo riattivano quando le apri, lo mettono in stop quando le chiudi, e si trasformano in un sostegno per leggere, guardare video e scrivere. E puoi scegliere fra tanti colori diversi. Smart, di nome e di fatto.”


Fonte: Apple.com

Ed ecco infine i Prezzi del nuovo modello di ipad:

WiFi

  • 16 GB: 479€
  •  32 GB: 569€
  • 64 GB: 659€
  • 128 GB: 749€

WiFi + Cellular

  • 16 GB: 599€
  •  32 GB: 689€
  • 64 GB: 779€
  • 128 GB: 869€

Ipad Mini 2 invece sarà disponibile dal prezzo di 329€

Nuovi iPad Air e mini display retina, Mac Pro e MacBook

ipad Air
ipad Air
ipad Air

Bisognerà aspettare il primo novembre iPad Air e poco dopo per il mitico iPad mini, che sarà invece venduto prima di Natale.

Con un peso di soli 453 grammi e un design di precisione, l’iPad Air è il 20% più sottile e il 28% più leggero dell’iPad di quarta generazione, con schermo da 9,7″.

Il Mini 2 invece sarà disponibile con display Retina, che racchiude in uno schermo da 7,9″.

Tutti e due i devices includono il chip A7.

Per  la fotocamera. iPad Air e iPad mini con display Retina sono infatti dotati di una videocamera FaceTime HD di nuova generazione con sensori BSI (backside illumination) per prestazioni superiori in condizioni di scarsa illuminazione.

I modelli iPad Air Wi-Fi saranno disponibili in argento o grigio siderale a partire da venerdì 1 novembre, a partire da 479, cifra che sale per i modelli superiori.

iPad mini con display Retina sarà disponibile entro la fine di novembre in argento o grigio siderale. Si parte da 389 euro, con la possibilità di aggiungere cover in simil pelle o in plastica. Niente id touch, il riconoscimento digitale per gli iPad, come invece avevano annunciato in molti.

Il centro della scena è stato dominato anche dal nuovo Mac Pro, affettuosamente detto il cilindro o il posacenere.

E’ una macchina pensata per grafici e designer,con una potenza da non fare invidia alla Nasa, ma che alla lontana ci si avvicina.

“Il nuovo Mac Pro simboleggia la nostra visione del futuro dei desktop professionali: lo abbiamo interamente reimmaginato e abbiamo creato qualcosa di completamente nuovo”, ha commentato Philip Schiller di Apple. Il nuovo Mac Pro ha un prezzo a partire da €3.049, sarà disponibile a dicembre e monterà Intel Xeon a 4, 6, 8 o 12 core con velocità Turbo Boost fino a 3,9GHz.

Grande sorpresa – ma se si guardano i dati economici, forse non troppo – è la disponibilità gratuita di Mavericks che introduce funzioni dedicate agli utenti professionali, fra cui Finder Tab, Tag e supporto ottimizzato per schermi multipli, oltre a nuove tecnologie core.
Apple ha annunciato infine l’aggiornamento del MacBook Pro con display Retina: processori Intel Core di quarta generazione,un’autonomia superiore della batteria, archiviazione flash più veloce e Wi-Fi di ultima generazione. A partire da un prezzo base 1.329 euro. Le suite iWork e iLife saranno incluse gratuitamente su tutti i nuovi Mac.
Niente prezzi abbassati dunque, almeno per i tablet. Si punta alla gratuità del sistema operativo. Ma resta da vedere se questa strategia porterà ancora “so far, so fast” Cupertino.

iPhone 6 Pollici entro fine 2014

iPhone-6-586x326

Apple si appresta a presentare due modelli di iPhone la prossima settimana, incluso uno low cost, e gia’ lavora a un nuovo progetto: un maxi iPhone 6 pollici .

Lo riporta il Wall Street Journal, sottolineando che Apple sta valutando di offrire iPhone con schermo fra i 4,8 e i 6 pollici, piu’ grande quindi del 4 pollici dell’iPhone 5.

Un piano che mostra come Apple sta riorientando la propria strategia alla ricerca di un nuovo motore di crescita e in seguito all’intensificarsi delle concorrenza con Samsung.

A mio avviso un piano che non piacerà a molti e che potrebbe far uscire dalla scena l’iPad mini. Voi che ne pensate???

Samsung Galaxy Note 3 : Caratteristiche e Batteria maggiorata

galaxy-note-3-

Conto Alla rovescia per l’uscita del nuovo Samsung Galaxy Note 3 (III), il nuovo phablet dell’azienda sudcoreana la cui presentazione è attesa ufficialmente per il prossimo 4 Settembre durante il Samsung Unpack 2013 Episode 2 di Berlino, organizzato a poche ore dal via dell’IFA 2013 (con una diretta streaming anche questa volta presso la Time Square di New York).

Sono sempre più frequenti le indiscrezioni sull’erede naturale del Samsung Galaxy Note II che prevedono l’ adozione di un nuovo display da 5.7″, una memoria RAM da ben 3 GB ed un processore Qualcomm Snapdragon 800 quad-core da 2.0 GHz, ma sono le recenti voci relative alla batteria del dispositivo a far crescere ulteriormente l’attesa. Secondo quanto riportato da PhoneArena, solitamente tra le fonti più attendibili della rete, per il nuovo Galaxy Note III Samsung potrebbe aver optato per l’ adozione di una batteria da 3.450 mAh, pari ad un incremento pari al 10% rispetto al modello già sorprendente installato su Galaxy Note II (3.100 mAh).

 Si tratterebbe, dunque, della più ampia batteria installata su un phablet di Samsung che potrebbe registrare nuovi record di autonomia grazie anche ad una migliore gestione dell’energia da parte di Android 4.3 Jelly Bean (anch’esso di default sul dispositivo secondo le indiscrezioni). Non resta dunque che attendere le prossime settimane per scoprire tutti i dettagli relativi al prossimo dispositivo Samsung della serie Galaxy Note.
vi posto un link amazon dove potrete comprare una batteria maggiorata del samsung galaxy note 3

Tutte le possibili date di uscita dei Device Apple

Apple

I rumors relativi alle date di uscita dei prossimi smartphone targati Apple: se le indiscrezioni sulle caratteristiche del nuovo iPhone 5S sembrano molto vicine ad essere confermate, ci sono ancora forti dubbi sulla data di rilascio di iPhone 6, iPad 5 e iPhone Lite.

Secondo le mie fonti Iphone 5s dovrebbe essere presentato verso settembre e commercializzato a Dicembre; iPhone 6, il cui rilascio è previsto per ottobbre del 2014.

Iphone Lite (ovvero l’iphone colorato low cost) invece dovrebbe essere commercializzato per gennaio-febbraio così da non intaccare le vendite di iphone 5s.

L’impressione è infatti che la presentazione di iPhone lite possa in contemporanea con iWatch, un orologio che, secondo le indiscrezioni, avrà sistema operativo iOS, con possibile display flessibile, e la cui data di uscità è prevista per i primi mesi del 2014, forse sfruttando una tecnologia che li interconnetta.

L’ iPad 5 secondo le ultime indiscrezioni dovrebbe risultare il 15% più sottile e fino al 33% più leggera rispetto ai suoi predecessori. Verrà mantenuto il display retina da 9.7 pollici con risoluzione di 2048×1536 pixel. Uscita a settembre 2013.

Bisogna solo attendere per sapere quale sarà la realtà.

Ipad Mini 2: Uscita Anticipata e Caratteristiche tecniche

ipad mini 2

Nuovi Rumors danno per sicura l’uscita anticipata del nuovo iPad Mini 2 che stando alle precedenti notizie sarebbe dovuto uscire nel periodo natalizio. Nelle ultime ore, un retrofront delle fonti giornalistiche ha fatto felici i migliaia di fans che aspettano questo nuovo tablet,  infatti sembrerebbe che l’uscita sul mercato potrebbe essere anticipata addirittura al mese prossimo.

La presentazione di iPad Mini 2, potrebbe dunque avvenire durante l’evento WWDC del prossimo 10 giugno.

Caratteristiche tecniche:

  • Display Retina da 7,9 pollici con risoluzione di 2048 x 1536 pixel. Molto superiore al predecessore.
  • Il processore dovrebbe essere un dual-core A7 o un A6X ideoneo a lavorare sul sitema operativo iOS 7.0. Nessuna rilevante novità sulla batteria che manterrebbe un’autonomia da 10 ore.
  • Doppia fotocamera, quella principale (sul retro) da 8 mpx, la frontale da 2 mpx.
  • Grazie alla tecnologia Sharp Igzo, che usa materiali particolari per gli schermi, come gli ossidi di zinco, Apple proporrà uno spessore minore per iPad Mini 2, rispetto al modello precedente.
  • Lo spazio di archiviazione: 16-32-64 gb.

 

 

 

Flop Phablets e Tablets Android

Il sito Appleinsider.com  ha pubblicato un inchiesta basata sui dati Google che mostra come l’80% degli accessi a Google Play sia da device con schermi normali come il nuovo Samsung Galaxy S4 .

Flo

 

In sostanza il restante 10% deriva da schermi piccoli, come ad esempio Samsung Galaxy Next, e solo il restante 10% da device con schermo superiore ai 5 Pollici (4,9 % tablets e 3,6% minitables e phablets) . Esempio il Samsung Galaxy Mega phablet annunciato in un articolo di questo sito qualche tempo fa o il più conosciuto Samsung Galaxy Tab.

Insomma i tablets e i phablets android si dimostrano un flop, e forse il mercato non riesce ancora ad apprezzare tale tipo di Device, che nel caso dei phablets considerano addirittura scomodi.

Ipad Mini 2

IPAD-MINI-2-SPECS

A differenza degli altri device, l’Ipad mini 2, sembrerebbe in dirittura di arrivo. Si è vero si leggono alcuni ritardi col retina display, ma i vari roumors ammettono che la Apple vorrebbe ritardare volutamente l’uscita di questo dispositivo proprio per dare più spazio all’arrivo di Ipad 5 previsto per giugno.

Così la data per lapresentazione slitterebbe  a metà autunno (Ottobre 2013) e la commercializzazione vera e propria, stando ad una furbata di marketing, durante il periodo natalizio. Sarà vero???

Quello che è incerto per adesso è anche un Ipad mini economico, con 8gb Hd al prezzo di 150-200€.

Voi cosa ne pensate???

Samsung Galaxy Note 3

26484

L’azienda sudcoreana sta per immettere in commercio è il Samsung Galaxy Note 3, facente parte della linea “phablet”, metà telefono e metà tablet, forse più popolare e apprezzata.

Nuove indiscrezioni sono emerse dai vari siti specializzati sulle specifiche tecniche di questo nuovo modello. Si parla in particolare di uno schermo Full HD da 5,99 pollici, un processore Exynos 5410 Octa composto da due quad-core, uno da 2 GHz e un altro da 1,7 GHz e supportati rispettivamente da un cuore A15 e uno A7; la RAM sarebbe di 3 GB e una memoria interna di 32 GB espandibile tramite microSD. Preinstallata l’ultima versione di Android attualmente rilasciata, la 4.2.2 Jelly Bean (in attesa di qualche notizia circa Key Lime Pie).

Da MyDrivers prendiamo una foto, cercando di soddisfare le richieste di coloro che volevano un confronto visivo con il Galaxy S4.

Questa foto puzza però un pò di falso: infatti manca qualsiasi logo Samsung sul fronte del dispositivo segnalato come il Note III; la cornice pare allargata rispetto alla classica dimensione della linea Galaxy Note; il numero del modello, riportato in basso a sinistra della foto, è i9500, quello del Galaxy S4. Considerato che anch’esso è presente nell’immagine è però possibile lasciare il beneficio del dubbio.

Data di uscita che i Rumors danno per certa: metà giugno 2013.

Ipad 5

macrumors-ipad5b

Sembrerebbe che l’uscita della nuova generazione di Ipad sia già in dirittura di arrivo, la data stimata infatti è durante il mese di settembre in concomitanza con il nuovo Ipad Mini 2.

Novità dovrebbero essere le dimensioni, infatti si presenterebbe in base ai rumors, un pelo più largo ma molto più sottile e leggero a vantaggio della portabilità che contraddistinge il prodotto Apple.

Un processore A7 dovrebbe garantire velocità nell’uso delle applicazioni e una stabilità maggiore anche con più processi aperti.

Grafica affidata a Gpu di ultima generazione che aumenterebbe di molto le prestazioni video grazie anche al solito Display retina che già rodato permette un’eccellente visione di filmati in HD.

Prezzo inferiore (aumento iva permettendo) al predecessore.