Da Overwatch a Heroes of the Storm… Alzate il volume!

Che i personaggi di Starcraft, Warcraft e Diablo erano una più che valida ragione per giocare a Heroes of The Storm lo sapevamo tutti; Ma l’annuncio del noto support di Overwatch, Lúcio, ora rendo d’obbligo tornare a giocarci.

Il brasiliano è il terzo personaggio, dopo Tracer e Zarya, preso dal famosissimo sparatutto che si unirà al cast dei migliori personaggi dei videogiochi Blizzard.

Chi sarà il prossimo personaggio di Overwatch?
Reinhardt o Reaper?

Intanto guardiamoci insieme il video di presentazione del personaggio. Alzate il volume!


Aggiornamento Sasuke per la Ps4 in arrivo

E’ già disponibile per gli account beta il nuovo aggiornamento della Playstation 4 con il nome in codice Sasuke.
Parecchie sono le novità di questa versione 4.50 tra cui il supporto ai dischi esterni USB e la possibilità di vedere film in blu-ray 3D con il Sony VR. Il supporto ai dischi esterni è permesso  fino ad un massimo di 8 TB e permetterà il download diretto dei giochi e il backup della console.

Con Sasuke sarà pure possibile mettere uno screenshot di gioco come sfondo della Ps4 ed in più sono state migliorate tante opzioni di party e notifiche per renderle più fluide durante il gioco. Adesso è possibile mettere accanto al proprio stato di gioco un testo, una foto e persino una gif

Ultima novità è la BOOST MODE che permetterà di migliorare i frema rete di quei giochi non sviluppati direttamente da Sony sulla PS4 pro.

Aspettiamo adesso il rilascio ufficiale.

Overwatch, la patch note e i contenuti dell’evento

E’ arrivato “l’Anno del Gallo” su Overwatch ed ecco che abbiamo i contenuti completi di quello che ci aspetta: una patch note corposa di modifiche al gioco, una nuova modalità di gioco e skin a tema!
La patch note comprende i famosi nerf che la community pro richiedeva ( siete gente cattiva!) e l’implementazione per avere più adesivi o emote a disposizione a scelta con ogni personaggio.
E non solo:

Originally Posted by Lliodelur (Official Post)

Abbiamo appena implementato una nuova patch per PC Windows, PlayStation 4 e Xbox One. Di seguito trovate i dettagli sugli ultimi cambiamenti.
Per condividere i vostri feedback, usate il nostro forum Discussione generale.
Per un elenco dei problemi noti, visitate il nostro thread Segnalare bug, errori e problemi di gioco.
Per assistenza, visitate il forum di Supporto tecnico.

VAI ALLA SEZIONE:
Note della patch
Aggiornamenti generali
Aggiornamenti al bilanciamento degli eroi
Risoluzione dei problemi
IN EVIDENZA NELLA PATCH:
Nuovo evento stagionale: l’Anno del Gallo
Radunate amici, parenti e persone care, e preparatevi a festeggiare l’Anno del Gallo.
I festeggiamenti del Capodanno Lunare di Overwatch sono iniziati. Per le prossime tre settimane, speriamo che questo evento stagionale vi porti gioia, prosperità e, più importante di tutto, tanto divertimento. Collezionate oltre 100 nuovi oggetti cosmetici che troverete nei Forzieri Lunari; combattete alla luce dei fuochi d’artificio nella Torre di Lijiang e giocate di squadra per catturare la bandiera nella nuova rissa di Overwatch.
Per saperne di più, cliccate qui.
AGGIORNAMENTI GENERALI
Generale
Ruota di comunicazione
Ora è possibile equipaggiare fino a 4 emote, spray e audio dalla Galleria eroi.
Ora è possibile accedere ai sotto-menu degli audio e delle emote usando i pulsanti sinistro e destro del mouse sulla ruota di comunicazione.
Ora è possibile assegnare spray, emote e audio ai tasti e ai pulsanti del mouse.
Ora il pulsante “Resta in squadra” si illumina quando viene cliccato da un membro della squadra.
Ora è possibile unirsi alla chat di squadra dalla schermata di selezione dell’eroe (premere “RB” sul controller Xbox One e “R1” su quello PS4).
Dettagli delle uccisioni
Le icone delle abilità dell’eroe ora vengono mostrate nei dettagli delle uccisioni.
Le eliminazioni con colpo alla testa ora vengono indicate con un’icona rossa.
Ora il comando “Accovacciati” ha un brevissimo tempo di recupero.
AGGIORNAMENTI AL BILANCIAMENTO DEGLI EROI
Ana
Granata Biotica
La durata degli effetti è ora di 4 secondi (invece di 5 secondi).
L’aumento delle cure ricevute dagli alleati è diminuito del 50%.
Commenti degli sviluppatori: l’aumento delle cure della Granata Biotica di Ana era troppo efficace, specialmente sui bersagli con molta salute.
D.VA
Salute aumentata da 200 a 400.
Armatura diminuita da 400 a 200.
Cannoni a Fusione
Danni dei proiettili diminuiti da 3 a 2.
Il numero di proiettili sparati per ogni colpo è aumentato da 8 a 11.
Commenti degli sviluppatori: la sua armatura dava spesso l’impressione che D.VA non avesse punti deboli, anche contro eroi notoriamente efficaci contro bersagli più grandi, come Reaper. I cambiamenti ai Cannoni a Fusione ne diminuiscono leggermente i danni, ma li rendono più costanti.
Lúcio
Nuova opzione eroe: Permetti la Corsa sui Muri all’indietro
Una volta attivata, consente a Lúcio di iniziare a correre su un muro muovendosi all’indietro.
Roadhog
Gancio
I bersagli ora vengono attirati di fronte a Roadhog invece che direttamente verso di lui, salvo nei casi in cui ruota drasticamente.
I bersagli agganciati ora vengono rilasciati se escono dalla linea di tiro di Roadhog prima di essere attirati.
Le verifiche della linea di tiro (che determinano se il bersaglio viene colpito dal gancio) ora vengono effettuate dalla posizione di Roadhog invece che da quella del gancio.
Commenti degli sviluppatori: il gancio di Roadhog ora si comporta in maniera più coerente sia per chi lo usa, sia per gli eroi avversari, che non possono più essere agganciati dietro gli angoli.
Sombra
Hacking
Il tempo di recupero è stato ridotto da 12 secondi a 8 secondi.
Il tempo necessario per hackerare un bersaglio è diminuito da 1 a 0,8 secondi.
Commenti degli sviluppatori: Sombra spesso aveva difficoltà a hackerare i nemici, anche quando coglieva i bersagli di sorpresa. Questo cambiamento dovrebbe aiutarla a eseguire l’hackeraggio più facilmente.
RISOLUZIONE PROBLEMI
Generale
Risolto un problema che consentiva agli osservatori di usare il pulsante “Resta in squadra” alla fine di una partita.
Risolto un problema per il quale il pulsante “Resta in squadra” si sovrapponeva a quello del menu social.
Risolto un problema che impediva al menu social di mostrare correttamente le zone di World of Warcraft con un apostrofo nel nome.
Risolto un problema per il quale gli eroi mostravano una posa “a T” nella schermata della vittoria dopo la rissa “Eroi misteriosi”.
Risolto un problema che impediva di navigare nella funzione di pagamento semplificato con un controller su PC.
Risolto un problema che impediva di minimizzare correttamente il gioco con Alt+Tab in modalità a schermo intero.
Risolto un problema per il quale non veniva mostrata la distruzione di televarchi, generatori di scudi e torrette nei dettagli delle uccisioni.
I.A.
Risolto un problema che impediva al bot di Roadhog di agganciare i giocatori attraverso la Barriera di Reinhardt.
Risolto un problema che consentiva al bot di Sombra di hackerare attraverso le barriere.
Risolto un problema per il quale il bot di Torbjörn diventava inattivo dopo aver posizionato una torretta.
Gioco competitivo
Risolto un problema che impediva ai giocatori di ricevere PE nelle partite disputate durante il periodo di riposo tra le stagioni.
Eroi
Risolto un problema per il quale la tazza nella posa vittoriosa di Ana “Brindisi” appariva sfocata nella parte destra dello schermo.
Risolto un problema nella visualizzazione dell’emote “Tripletta” di McCree.
Risolto un problema che impediva la visualizzazione del conto alla rovescia dell’abilità Ibernazione di Mei.
Risolto un problema per il quale le ali di Mercy venivano erroneamente visualizzate sui modelli Valchiria e Sigrún.
Risolto un problema per il quale la Barriera Fotonica di Symmetra non riproduceva un effetto audio quando veniva distrutta.
Risolto un problema per il quale veniva riprodotto l’audio sbagliato per la battuta “Puoi scommetterci!” di Tracer.
Risolto un problema che impediva alla Mina Venefica di Widowmaker di agganciarsi alle pareti.
Risolto un problema per il quale il modello Schiaccianoci di Zenyatta non emanava una luce dorata quando usava la sua Ultra, Trascendenza.
Mappe
Risolto un problema che impediva a Pharah di rifornirsi di carburante su alcuni vasi nella mappa Oasi.
Risolto un problema per il quale Sombra si bloccava sotto il ponte nella mappa Eichenwalde.
Risolto un problema per il quale Sombra si bloccava dietro le rocce nella mappa Route 66.
Risolto un problema che consentiva a Symmetra di posizionare il suo Generatore di Scudi in posizioni inaccessibili nella mappa Osservatorio: Gibilterra.
Risolto un problema che consentiva a Widowmaker di raggiungere luoghi inaccessibili nella mappa Eichenwalde.
Risolto un problema che consentiva a Widowmaker di raggiungere luoghi inaccessibili nella mappa Ecobase: Antartide.
Risolti diversi problemi visivi nella Zona d’addestramento.
Risolto un problema che impediva ad alcuni proiettili di distruggere le piñata nella mappa El Dorado.
Risolto un problema con le dimensioni del punto di conquista nei giardini della mappa Oasi.
Risolto un problema che impediva alle balaustre di vetro di essere rotte facilmente con un attacco in mischia nella mappa Oasi.

La fonte è questa qui

La novità più interessante inserita nell’evento è la modalità “Cattura la bandiera“, la nostra speranza è che resti disponibile anche oltre il 13 Febbraio, nuova data di chiusura dell'”anno cinese”.

Infine è stato rilasciato il fumetto , uno dei più belli e artistici, ambientato con un Winston versione scimmiesca ne “Il viaggio verso l’occidente”.
Lo trovate qui
Overwatch ci ha veramente riempiti di conenuti, ora non ci resta che scaricare l’aggiornamento!

Overwatch, skin esclusive per il capodanno cinese

Overwatch dal 24 al 31 gennaio ha deciso di festeggiare il capodanno cinese con un evento ricco di attività e skins!
L’annuncio ha colto di sorpresa l’intera community che non si aspettava tutte queste novità dopo un natale passato alla ricerca di modelli per i nostri eroi e sfidandoci con Mei sulla neve.
Secondo le infiltrazioni del sito reddit, durante tutto questo periodo di feste per il mercato asiatico il gioco sarà in prova gratuitamente.
Il sito ci ingolosisce con quella che potrebbe essere la foto delle skins di Winston, Reinhardt, Roadhog e Zenyatta inspirate dal classico di tradizione nipponica “Viaggio verso l’occidente“.

Cos’altro ci sarà in programma?
Un fumetto pieno come quello natalizio?
Altre skins ancora non rivelate?
Questo gioco non smette mai di sorprenderci!

Ricordiamo che potete seguirci via RSS per non perdere nessun articolo
Facebook: https://www.facebook.com/itechnews.it/
Twitterhttps://twitter.com/itechnewsit

Abbiamo anche un profilo Instant-gaming dove potete approfittare di ottimi sconti: https://www.instant-gaming.com/igr/itechnews/

Se volete giocare con noi su Steam entrate nel nostro gruppo:
http://steamcommunity.com/groups/itechnews

Nintendo Switch, i motivi per prenotarla ed aspettare

Il 14 gennaio è stato il giorno della presentazione del Nintendo Switch che ci ha lasciati da una parte totalmente entusiasti e dall’altro scettici. E quindi? Cosa dobbiamo fare il 3 Marzo, prendere la console al dayone oppure aspettare per vedere la sua evoluzione?
Analizziamo assieme i due aspetti in maniera analitica, raccogliendo tutte le notizie che abbiamo fino ad adesso del Switch.

Perchè Sì:

  1. Prezzo: Switch è già disponibile per il preorder a 329,99 €.
    Concorrenziale come prezzo se confrontato con le altre console e in più si propone come il dispositivo che ti permetterà di giocare anche fuori casa.
    Quindi: OK, IL PREZZO E’ GIUSTO!

  2. Accessori: Uno dei pregi maggiori del Switch è quello di saltare a pari passi dal fallimento del WiiU , definita per hardacore gamers, alla Wii.
    Il risultato? I Joycon, divetenti controller che richiamano il concetto del nunchuk: noi siamo già pronti a vedere siti pieni di gente che distrugge casa solo per diventare famosaaaa!

  3. Memoria Espandibile: Il concetto che il Nintendo Switch in realtà è un ibrido metà tablet e metà console fissa permette alla casa della grande N una grande opportunità: una memoria fissa da 32 GB e l’inserimento delle SD fino a 2 TB. Scusate, ma tutto questo non l’avevamo già visto?
    Oh no, stanno tornando! Troppi ricordi…

  4. Line-up: Scusate ma quale console si può permettere una presentazione così ghiotta? Super Mario Odyssey, LEGO City Undercover, Dragonball Xenoverse 2, Farming Simulator 2017, FIFA 17, NBA 2K18, Shin Megami Tensi, Xenoblade Chronicles, Skyrim, Just Dance 2017, Rime, Mario Kart 8 e Rayman.
    Sono stati assicurati 80 giochi in lavorazione divisi per il 2017 e gli anni successivi:

  5. The Legend of Zelda, Breath of the Wild: Se ancora non siete ancora convinti allora ecco la ragione.
    Cosa dire, oltre che sarà disponibile dal dayone della console ed anche una limited edition da non lasciarsi scappare.
    Giocare in HD con Link è un sogno; Switch sicuramente non deluderà nessuna delle aspettative riposte da questo gioco aspettato da troppo tempo.
    Cosa dite? Qualcuno che ancora non ha usato il WiiU come falò potrà godere di Zelda? Anvedii, che affare!

 

Perchè No:

  1. Il prezzo dei giochi/accessori: Se da un lato Switch viene lanciato ad un prezzo veramente competitivo dall’altro arrivano le bastonate con i costi dei videogiochi veramente troppo alti: 60 € per un gioco come nel caso di Skyrim, vecchio di 6 anni e graficamente inferiore alle versioni PS4 e XboxOne, è troppo. Per non parlare degli accessori: il prezzo dei Joycon varia dai 49,99 € fino ad arrivare ai 79,99 €.
    E per chi preferisce il pad classico c’è in commercio la versione pro per una sciocchezza come 89,99 €.
    Prezzi un pò troppo salati?

  2. Caratteristiche tecniche: Prendeteci per degli scettici ma le caratteristiche dello Switch lasciano perplessi. Parliamo ovviamente dal lato tecnico: il suo display è 1020×720 e nella dock station viene upscalato a 1080p.
    Ci siamo? No! perchè siamo nell’era delle Ps4 pro e Xbox One S che arrivano tranquillamente a 1440p lasciandosi alle spalle l’HD e abbracciando il 4K. E quindi?
    Solo queste sciocchezze numeriche? No, se non fosse che nei video mostrati molti siti hanno rilevato problemi di calo degli fps nei titoli di maggior punta di Switch.
    Non è proprio il futuro che stavamo aspettando!
  3. Servizio online: E’ arrivato il servizio online Nintendo! “Alleluia Alleluia!”
    Sarà a pagamento! “Alleluia”
    Regalano videogiochi come il Playstation Network e Xbox Gold: “Alleluia Alleluia
    I giochi dopo un mese ce li riprendiamo: ” Alle…ehhh?!!”
    Iniziamo con il dire che il servizio Premium sarà inizialmente disponibile solo in tre stati (Stati Uniti, Canada e Messico) e che sarà free per il primo periodo di prova (si prospetta fino in autunno). La scelta che non capiamo è perchè regalare videogiochi come i classici della grande N per poi riprenderseli il mese successivo? MISTERO!
  4. Sold Out: Non è la prima volta che al lancio di una console della Nintendo, si fa trovare impreparata ai troppi ordini ricevuti. Stesso fenomeno che ha contraddistinto il Nes Mini.
    E quindi non c’è da sorprendersi quando leggiamo che i siti amazon.uk e amazon.com non riescono a rispondere alle troppe richieste.
    Vorremo tranquillizzare il popolo italiano dicendo che la console è ancora tranquillamente ordinabile dalla versione amazon tricolore: i soliti fortunelli.

  5. Azionisti: Chi sicuramente è poco convinto nell’acquisto del Switch sono proprio gli azionisti della casa di Kyoto che il giorno della presentazione hanno voluto far sentire la propria voce con un bel meno 5,81% in borsa.
    Questo a Super Mario non si fa!

Se la console vi ha convinti e volete ordinarla passate anche voi da AMAZON !
(ma quello italiano, eh!)

Ricordiamo che potete seguirci via RSS per non perdere nessun articolo
Facebook: https://www.facebook.com/itechnews.it/
Twitterhttps://twitter.com/itechnewsit

Abbiamo anche un profilo Instant-gaming dove potete approfittare di ottimi sconti: https://www.instant-gaming.com/igr/itechnews/

Se volete giocare con noi su Steam entrate nel nostro gruppo:
http://steamcommunity.com/groups/itechnews

Nuovo modello PS4, Glacier White!

La playstation si rifà il look!
Infatti dopo anni di modello nero  ha deciso che dal 24 gennaio di mettere in commercio la nuova colorazione, Glacier White.
Il colore sarà disponibile per la versione slim da 500 GB in Europa mentre nel mercato Usa e Giapponese sarà disponibile anche in quella da 1 TB.
Il prezzo indicativo della console sarà intorno ai 310 €   

Quindi risparmiamo i soldini, che tra poco cambieremo tutti le nostre tristi console nere per la versione invernale della Ps4: ovviamente in primavera ci sarà la versione ALLERGIC!

Agghiacciande!

Ecco alcune foto della nuova console:

Ricordiamo che potete seguirci via RSS per non perdere nessun articolo
Facebook: https://www.facebook.com/itechnews.it/
Twitterhttps://twitter.com/itechnewsit

Abbiamo anche un profilo Instant-gaming dove potete approfittare di ottimi sconti: https://www.instant-gaming.com/igr/itechnews/

Nintendo Mini NES: se i giochi fossero il doppio?

Questa è l’idea che è venuta al modder Arcaderu che probabilmente annoiato dai “soli 30 titoli” all’interno della Nintendo Mini NES ha trovato un modo per raddoppiare il suo divertimento e passare a 60 videogiochi.
Il modder ha inserito opere del calibro di Mega Man, Bucky O’Hare, Battletoads, Dragon Quest, Darkwing Duck e Batman senza toccare minimamente la componente hardware.
Arcaderu, che fa parte di un gruppo di hacker russi, ha concluso la sua opera con la vendita su Ebay della console senza rivelare le procedure della sua modifica; ma ormai mai la procedura si è diffusa così velocemente che risulta facile anche per chi non è un’esperto modder.
Tutto questo era evitabile? Assolutamente si! Sopratutto se la Nintendo evitava di mettere in commercio una console monca di molti titoli che l’hanno resa famosa.

 

Ricordiamo che potete seguirci via RSS per non perdere nessun articolo
Facebook: https://www.facebook.com/itechnews.it/
Twitterhttps://twitter.com/itechnewsit

Abbiamo anche un profilo Instant-gaming dove potete approfittare di ottimi sconti: https://www.instant-gaming.com/igr/itechnews/

Grazie per tutto il supporto leggendoci! 

Warcraft: Legion, a che punto siamo?

La discussione quando esce una nuova espansione di Warcraft è sempre la stessa: come sta andando? E’ arrivata l’ora di salutare definitivamente il nostro personaggio?

Legion non è sicuramente l’espansione killer di World of Warcraft ed anzi si sta dimostrando quel toccasana che mancava dai tempi di Cataclisma.

  1. Numeri: La Blizzard a settembre del 2016 aveva annunciato “Dal punto di vista dei giocatori attivi contemporaneamente abbiamo controllato più e più volte i numeri e ci troviamo di fronte al dato più alto recentemente. Il più alto da diversi anni a questa parte, sicuramente.
    Siamo a gennaio e non so quanti di questi numeri siano ancora attivi ma io ho realmente visto server di nuovo pieni di gente che gioca fino a poche settimane fa.
  2. Qualità: Warcraft con Pandaria e Draenor aveva toccato sicuramente i punti più bassi della sua esperienza, fatta di farming e daily in continuazione. Cosa si è fatto per migliorare queste esperienze? Sostituire la guarnigione (farming puro) con la Class Hall e l’ingresso dell’artefatto che ha anche portato molta lore.
  3. Lore: In Draenor, già avevano lavorato tantissimo su questo aspetto, che forse era l’unico che lo salvava non equiparandolo a Pandaria, ma già si può notare come in Legion il gioco ti spinga a provare ogni singola quest con ogni personaggio con ogni fazione. Ed è molto apprezzabile perchè non tutti amano l’end-game, ma sfruttano Warcraft come un qualsiasi videogioco: raccogliere achievement, salire di livello i personaggi e goderselo da soli.
  4. End-game: La parte che ha subito la maggiore rivoluzione sia nel campo pvp che nel pve. Il pvp è stato totalmente stravolto e adesso avrà delle classi specifiche che si sbloccano con l’accumulo di honor (questo ha riportato il sano picchiarsi come selvaggi su Azeroth). E poi il pve ha preso in prestito la formula collaudata da Diablo, così oltre alle istance normali ed eroiche,  ci saranno le mitiche, che vengono influenzate dal tempo che si impiega per concluderle, ottenendo la chiave per il livello successivo.
    World of Warcraft: Legion ha un end-game che corrisponde , come era abitudine di questo gioco, l’inizio di tutto.
  5. Daily: Ad un certo punto nel gioco si sbloccheranno le “missioni mondiali” che non fanno altro che sostituire le care e vecchie daily. Ma perchè non c’è aria di rivolta questa volta? Semplicemente perchè sono studiate bene e adesso ci puoi trovare come ricompensa perfino pezzi leggendari.
    Le Missioni Mondiali le puoi persino anticipare e la tipologia di missione (raccolta, scontro contro un boss,… ) si puoi scegliere tra una vastissima gamma di quest sparse nel mondo; così sarai tu a scegliere quale fare (se vuoi farle).

Noi di Itechnews.it ci abbiamo giocato per anni a questo gioco, e adesso abbiamo dovuto interrompere per diversi motivi ma sicuramente appena ci sarà occasione ci ritroverete lì, pronti a divertirci assieme.
Se giocate a WoW (o qualsiasi altro gioco Blizzard) fatecelo sapere nei commenti qui sotto e vi aggiungiamo tra gli amici del B.net!

p.s. Trovate il videogioco in offerta su Amazon a 33 euro! 

Heartstone, le carte che escono dallo standard nel 2017

Cosa succederà nel formato Standard di Heartstone nel 2017? Con l’uscita della nuova Avventura (sicuramente Marzo/Aprile) tutte le carte di : Lega degli esploratori (The League of Explorers), Il Gran Torneo (The Grand Tournament) ed infine Massiccio di Roccianera (Blackrock Mountain) saranno selezionabili solo per giocare in modalità Selvaggio.

Quali carte potremo giocare quindi nel 2017 da Marzo (o Aprile) ?

(E) Bassifondi di Meccania (Mean Streets of Gadgetzan)
(A) Una notte a Karazhan (One Night in Karazhan)
(E) Sussurri degli Dei Antichi (Whispers of the Old Gods)

Cosa si aggiungerà nel corso dell’anno?

Nuova Espansione (primo quarto 2017)
Nuova Avventura (metà 2017)
Nuova Espansione (terzo quarto 2017)

 

 

 

Se volete recuperare tutte le carte di Heartstone di ogni espansione consigliamo di provare gli Amazon Coins, 5.000 Amazon Coins ti permette di risparmiare il 25% e ritrovarsi un credito di 50 € spendibile.