Rinasce il Tamagotchi ! Scopri le sue caretteristiche.

tamagotchi

Da qualche giorno si rincorrono le voci, ormai ufficiliazzate del ritorno del celebre Tamagotchi, il primo  “animaletto domestico virtuale” creato dalla Bandai Namco e molto famoso negli anni 90.


Chi non sa esattamente cosa sia, o semplicemente ai tempi era troppo piccolo per ricordarselo, il Tamagotchi era un ovetto di plastica (anche se in alcuni casi prendeva forme diverse) che permetteva di prendersi cura di piccolo animaletto su di uno schermo LCD in bianco e nero, nutrendolo e giocando con lui.

Come un vero animale domestico questo necessitava di molte cure e cercava attraverso un segnale acustico di attirare l’attenzione ove fosse stato trascurato.

La nuova versione del Tamagotchi sarà in vendita nelle prossime settimane in Giappone al prezzo di 1900yen (15€) e dovrebbe arrivare nei prossimi mesi anche in Italia.

E’ disponibile in sei colorazioni con molte più funzioni della versione originale.

Ecco un video promozionale che spiega il funzionamento.

 

Scopri il nuovo Nokia 3310 e le sue caratteristiche

Qualche tempo fa abbiamo parlato della possibile rinascita del Nokia 3310 e finalmente ieri dopo tanta attesa è stato presentato al NWC17.

Un nokia 3310 coloratissimo e minimal allo stesso tempo, che riprende in chiave moderna il design del modello di 17 anni fa.

Il dispositivo ha uno schermo a colori da 2.4″, quello che ci lascia perplessi è il sistema operativo che è montato sullo stesso, ovvero il Series 30+ ed ha incluso il famosissimo gioco Snake all’interno.

È presente inoltre uno slot di espansione microSD per l’archiviazione di foto, backup ecc ecc.

Nota positiva è la fotocamera integrata che permette di scattare foto e modernizza il sistema e le funzionalità del telefono. Purtroppo non sappiamo ancora le caratteristiche della stessa.

Nokia ha dichiarato che la batteria ha una durata di 25 giorni in standby, e di 22 ore in conversazione.

Il Nokia 3310 sarà venduto in 4 colorazioni – Warm Red e Yellow, entrambi con finitura lucida, e Dark Blue e Grey con finitura opaca.

Il piccolo device avrà a un prezzo medio di €49 + iva e sarà disponibile a partire dalla seconda metà del 2017.

Nokia 6: Scoprilo in Anteprima insieme a noi

nokia 6

Nokia 6 è stato ufficialmente presentato già da qualche giorno.

Ovviamente la curiosità e le attese verso questo nuovo device sono enormi, anche perchè segna il ritorno di Nokia nel mercato degli smartphone, dopo lo scivolone dato dall’adozione di windows mobile.

Nokia 6 unboxing

Nell’attesa che il Nokia 6 arrivi anche nel mercato italiano, possiamo deliziarci del video unboxing proposto e caricato da TechDroider.

 

Quello che colpisce della scatola è che a differenza dei competitors Nokia non adotta l’idea di minimal nel packaging, anzi usa delle confezioni retrò (tipo n95).
Il device è invece molto semplice e squadrato, soprattutto nella zona frontale, caratterizzata dai tasti fisici retroilluminati e dall’ormai immancabile lettore di impronte digitali.
Invece il retro ci delude un pò, inquanto il materiale opaco con cui è stato assemblato il nokia 6 ha un’innata tendenza a trattenere le impronte.
Ovviamente la fotocamera posteriore ed il flash LED, sono nelle vicinanze del logo della casa Finlandese.
All’accensione si nota come OS Android 7.0 Nougat brandizzato nokia, il che è la vera novità di questo device. Il tutto risulta abbastanza fluido e senza particolari problematiche evidenti.
Dentro la scatola infine oltre ai soliti librettri di garanzia e di uso rapido, il caricabatterie usb, il cavetto, le cuffie e l’estrattore per la sim.
Sperando presto di poter mettere le

Huawei P9 lite perchè comprarlo???

Il Huawei p9 lite è la versione leggera del p9, lo smartphone di punta della casa con gli occhi a mandorla.

Da qualche anno Huawei è la casa produttrice di telefoni cellulari che più da filo da torcere alla Samsung, infatti produce ottimi device a prezzi piuttosto abordabili.

Già dai dati tecnici si capisce che il prodotto è di una qualità abbastanza buona, pur essendo uscito nel febraio del 2016.

Monta infatti un chipset HiSilicon Kirin 650 che permette al device di girare a 64 bit, su cui è installayo un doppio processore quadcore Cortex A53 (2.0ghz+1.7ghz), un GPU mali T830 MP2 che gli consente una ottima resa grafica, tutto contornato da 3GB di RAM che permettono ad android Marshmallow di girare abbastanza bene e con fluidità, anche grazie al servizio di aggiornamento che contraddistingue la Huawei.

Il display IPS da 5.2 pollici è di sicuro la ciliegina sulla torta del buon Hawei p9 lite, consentendo una buona definizione ed una grafica adatta alle esigenze di tipo fotografico o di gioco.

La fotocamera invece è un 13mpx per la principale e 8mpx per quella frontale. Insomma selfie di alto livello e foto eccellenti secondo i migliori standard.

Dopo quasi un anno dall’uscita quindi si conferma la bontà del prodotto e non sono stati rilevati problemi durante l’uso quotidiano.

Durante il periodo natalizio inoltre lo si trova a prezzo superscontato di 230Euro su Amazon. VEDI OFFERTA

Samsung Galaxy S8 : il punto della situazione

samsung galaxy s8
Oggi vi parlo delle nuove indiscrezioni sul Samsung Galaxy S8 , che come ogni modello della serie s rappresenta lo smartphone di punta di casa sud coreana.
Quello che è certo è il Samsung Galaxy S8 sarà presentato durante Mobile World Congress di Barcellona che si terrà in febbraio.
Come novità i rumors ci segnalono che questo nuovo smartphone non avrà più il jack audio 3.5mm e il pulsante home fisico; dal punto di vista della risoluzione video, potrà contare su un display QHD Super AMOLED.
Secondo le indiscrezioni del fan site Sammobile, il jack audio 3.5mm sarà sostituito da una porta USB-C, alla quale potrete connettere delle cuffiette in High Resolution.Questa scelta ovviamene ricalca quella effettuata da Apple qualche mese addietro con la presentazione di iPhone 7. La scelta di rinuncia al vecchio jack 3.5mm dovrebbe consentire infatti al Samsung Galaxy S8 un minore spessore e maggiore spazio per una batteria più capiente.

Il pulsante home, abbiamo anticipato, sarà invece integrato direttamente sul display associato quindi al sensore di impronte digitali.

iPhone SE: uno smartphone economico ma potente

iphone se
iPhone SE

Oggi, dopo quasi un anno di assenza, ritorno parlandovi del nuovo iPhone SE , lo smartphone economico di fascia bassa (anche se supera i 500€)-

Da cosa Nasce l’idea di iPhone SE

Questo device è stato costruito dalla Apple prestando ascolto ad alcune specifiche richieste dei suoi clienti, iniziando dalla  la grandezza, anche perchè uno smartphone grande è sicuramente molto più comodo per guardare un filmato o per scrivere sui social ma ovviamente risulta poco pratico  da portare in giro o gestirlo con una sola mano. Sopratutto per noi maschietti che non usando borse siamo costretti a tenerlo in tasca.

Apple ha quindi seguito le varie recensioni e lamentele riguardanti i vari modelli di iPhone pubblicate sul sito,scommettendo quindi su iPhone SE, che vanta un display di appena 4 pollici (come il 5s), con risoluzione 1136 X 640, e non finisce qui. Grazie a tale caratteristica infatti, le sue dimensioni complessive sarebbero scese a 123.8X58.6X7.6 mm, risultando così non solo più piccolo ma anche molto più leggero dell’iPhone 6s, di cui vanta però lo stesso sistema operativo, iOS 9.3.1.

Il centro nevralgico del nuovo iPhone SE è gestito da un chipset della famiglia A9, (lo stesso installato in iPhone 6S) e del famoso coprocessore di movimento M9. Questo abbinamento permette di sfruttare, anche su questo device, la modalità “Hey Siri” sempre attiva, anche in assenza di un collegamento alla rete elettrica.  iPhone SE, risulta quindi 2 volte più veloce di iPhone 5S nei calcoli elaborati dalla CPU e ben tre su quelli GPU, rispetto al predecessore iPhone 5S.

Miglioramenti anche per la fotocamera posteriore. iPhone SE, è dotato dalla casa di cupertino con la medesima ottica da 12 megapixel introdotta con iPhone 6S, particolarmente sensibile alle condizioni di scarsa illuminazione, nonché altamente efficiente nella resa del colore. L’obiettivo, completato da un corpo a 5 lenti, vede un’apertura f 2/2, quindi la possibilità di fruire di un HDR automatico e del rilevamento autonomo dei volti. La stessa fotocamera, inoltre, può essere sfruttata per la registrazione di filmati fino a 4K, con stabilizzazione digitale per le modalità 1080p e 720p. L’ottica frontale, invece, è una classica fotocamera FaceTime da 1,2 megapixel, con apertura f 2/4, registrazione video fino al 720p, controllo dell’esposizione automatico e, come già citato, Retina Flash integrato nello schermo. Come iPhone 6S, il nuovo smartphone è compatibile con le Live Photos introdotte nell’autunno

 

Prezzo

Per ora è possibile ordinare l’iPhone SE soltanto tramite il sito dell’Apple, scegliendo tra il modello da 16 GB, prezzo 509 €, e quello da 64 GB, al costo di 609 €.

Samsung Galaxy S5 Zoom

Trapela qualche notizia sul modello Samsung Galaxy S5 Zoom che dovrebbe essere commercializzato con Android 4.4.2 KitKat e con molta probabilità avrà due varianti di versione.

Samsung Galaxy s5 zoom
Samsung Galaxy s5 zoom

I vari rumors infatti ci informano di un modello con un processore Exynos con ben 8 core da 1.3GHz ,così suddivisi:

Ed una versione forse più potente con un processore Qualcomm Snapdragon  che dovrebbe poter usufruire delle ultraveloci reti LTE, molto probabilmente destinata al mercato europeo.

Andando alle altre specifiche dovremmo quasi sicuramente avere uno schermo HD da 4.8” con risoluzione 720×1280 (quindi molto ben definito), un core grafico ARM Mali-T6242 o 3GB di RAM (le nostre fonti non sono precise) ed una capacità interna di 8 o 16 GB ovviamente come quasi tutti i samsung espandibili tramite microSD.

Quello che ovviamente rende speciale questa versione è la presenza di una fotocamera principale maggiorata, si rumoreggia infatti di un sensore a 19 – 20 mpx con risoluzione 5184×3888, dotata di zoom ottico 14x (forse addirittura maggiore) il tutto accompagnato da una camera frontale da ben 2 megapixel, tutte e due dovrebbero essere in grado di scattare e registrare in Full HD.

Cosa più sfiziosa è la funzionalità di auto-focus ed il riconoscimento automatico dei volti umani, in modo da scattare selfie sempre perfetti, quello che veramente spero è però che il sensore non abbia lenti di plastica ma in zaffiro, che di sicuro ne aumenta il pregio ed esalta la qualità dello scatto.

Il lancio del Samsung Galaxy S5 Zoom dovrebbe essere previsto tra giugno e luglio, in modo da essere disponibile per l’estate, ma questo è tutto da vedere, infatti si attende anche la versione restinte del samsung galaxy s5 ovvero quella con l’appellativo di Gear.

Voi cosa ne pensate di un telefono con 20 mpx e zoom 14x??? Sareste in grado di sfruttarlo o allo stesso prezzo prendereste una reflex magari di seconda mano???

 

 

Samsung Galaxy S5

Ed eccoci a parlare del nuovo Samsung Galaxy S5, antagonista dell’iphone 5s, l’unico telefono al cardiopalma; ha un sensore per rilevare i battiti cardiaci (che poi parliamoci chiaro è una stronzata, su appstore ci sono tonnellate di app da anni che hanno questo compito. ma va bene lo stesso).

Samsung Galaxy s5

Adesso il mercato degli smartphone somiglia e a quello dei pc. Tanti nuovi modelli che si susseguono come delle pecore incolonnate, ma che alla fine non portano nessuna innovazione. Abbiamo infatti schermi un po’ grandi, un po’ più tondeggianti o squadrati, processori più potenti (ma che ceppa ce ne facciamo), fotocamere da qualche mpx in pù. Su cosa si fa concorrenza dunque??? Tranquilli faccio fatica anche io a capirlo ndr :/ .

Con il nuovo Samsung Galaxy S5 potrete tranquillamente farvi il bagno poichè risulta essere resistente ad acqua e polvere, ha un sensore per l’impronta digitale che serve a sbloccare il telefono (per maggiori informazioni vedi il post Iphone5s) ed un utilissimo sensore di battito cardiaco, con il quale quando il vostro fidanzatino molto somigliate a Justin Bieber vi manda il messaggino della buonanotte gli potrete rispondere che vi batte il cuore forte forte (che sono romanticone).  Pare che con questa bella cosa Samsung voglia puntare la “e-health”, la e l’utilità per la medicina digitale.

Ovviamente il Samsung Galaxy S5, va ad Android, si era fantasticato per tempo di un possibile abbandono di Android per un nuovo os chiamato Tizen.

Nota finale e caratteristiche:

L’uscita del Samsung S5 è prevista, nel nostro paese per l’11 di Aprile 2014 

Caratteristiche tecniche

  • Lettore impronte digitali, per sbloccare (vedi iphone5s per maggiori info).
  • Il sensore biometrico per la rilevazione del battito cardiaco-
  • Integrazione con braccialetto Gear Fit, che con le app per la salute, si propongono di aiutare la cura del corpo e della salute.
  • Display da 5.1 pollici super Amoled. (una figata)
  • Le sue dimensioni sono poco più grandi del S4 142.0 x 72.5 x 8.1mm.
  • Pesa 145g
  • La batteria ha una capacità di durata fino a quasi 24 ore in stand-by
  • Il processore: Qualcomm Snapdragon 800, con 2 gb di RAM.
  • Connettività Wi-Fi a / b / g / n e Bluettoh 4.0
  • La fotocamera vanta 16 megapixel ed è una ultra HD, ma fa un pò cagare perchè è visibilmente spaziosa
  • OS: Android 4.4.2 KitKat.

 

Samsung Galaxy Note 3

samsung-galaxy-note-3-ufficiale

 

Samsung Galaxy Note 3 è disponibile in prevendita presso i centri mediaworld ad un prezzo di 729 euro per il modello da  32GB espandibile via microSD. Rispetto al Samsung Galaxy Note 2,  la diagonale di schermo è aumentata da 5.5 pollici a 5.7 pollici montando lo schermo Super AMOLED Full HD, il pesoè di circa 168 grammi, l’OS supportato è il mitico Android Jelly Bean 4.3.

Le caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy Note 3 includono ottimi componenti come il processore è un 2.3GHz Quad-Core Snapdragon 800 oppure un Exynos 5 Octa con 3GB di Ram, LTE Cat 4,  Bluetooth 4., GPS, Wi-Fi, chip NFC, di particolare rilievo è l’implementazione della funzione Samsung KNOX che aumenta la gestione di applicazioni e di dati sensibili

Discorso a parte merita la nuova fotocamera da 13 megapixel sul retro con stabilizzatore intelligente d’immagine che rende nitida ed esente da rumori dovuti al muoversi delle mani la foto che abbiamo scattato, flash CRI LED a doppio scatto e video recording in 4K Ultra HD, sul fronte una fotocamera da 2 megapixel per fare videochiamate eccellenti, una memoria da 32 o 64GB interna espandibile via microSD fino a 128gb, batteria da 3200mAh per una maggiore durata in standby e operatività sul campo.

Ricapitolando Ecco schematizzate le caratteristiche tecniche di questo nuovo Samsung Galaxy Note 3:

  • Sistema operativo Android Jelly Bean 4.3.
  • Processore 2.3GHz Quad-Core Snapdragon 800 oppure un Exynos 5 Octa con 3GB di Ram.
  • Memoria da 32 o 64GB interna con espansione via microSD.
  • S-Pen migliorata con Action Memo, Scrapbook, Screen Write, S Finder e Pen Window.
  • Fotocamera da 13 megapixel con stabilizzatore intelligente, flash CRI LED, video recording in 4K Ultra HD e fotocamera da 2 megapixel sul fronte.
  • Connettività  LTE Cat 4.
  • Dimensioni di 151.2 x 79.2 x 8.3 mm con peso di 168gr (modello da 32gb).
  • Batteria da 3200mAh.

Cosa ne pensate??? Pensate di prenderlo oppure non vi piace??? Esprimete la vostra opinione 🙂

Sito Ufficiale Samsung Galaxy Note 3

 

Video iPhone 5S e 5c , scatola e logo

E rieccoci a parlare di iphone mostrandovi tra le altre cose il video iphone 5s.

Intanto vi ricordate la scatola dell’ iphone 5s che vi ho fatto vedere ieri??? Si si proprio quella in cui si vedeva il tastino home dal contorno argentato…Zemanta Related Posts Thumbnail

Bene adesso vi faccio vedere il logo del 10 settembre:

 

31859

Lo notate??? si infatti, insieme ai cerchietti colorati c’è un cerchietto dai contorni argentati…. quindi questo farebbe presagire che l’immagine vista ieri e il roumors del sensore di impronte digitali incorporato nel contorno del tasto home (che pertanto rimane concavo e analogico) sia confermata.

Bene adesso vediamo il video:

In questo si notano le scocche del 5s e del 5c, nella loro colorazione e dimensione reale. Appare pertanto confermata la versione champagne per l’iPhone 5s.

Negli ultimi giorni inoltre è emerso quello che è forse l’indizio decisivo per conoscere la data di uscita di iPhone 5S e 5C, che dovrebbe essere il 20 settembre: Verizon, AT&T e T-Mobile USA hanno bloccato i giorni di ferie per i dipendenti, all’incirca nel periodo dal 18 al 22 settembre. Secondo quanto riportato da Appleinsider, lo stesso provvedimento sarebbe stato preso da Apple per i lavoratori del supporto clienti nel periodo 15-28 settembre. Se consideriamo la tabella in basso:

 

31519Si vede che con l’eccezione delle prime due versioni i melafonini sono sempre stati rilasciati tra una settimana e mezza e due settimane dopo la presentazione ufficiale, e quindi il periodo del blocco delle vacanze per i dipendenti sembra un indizio decisivo, considerato che nel passato sono stati presi analoghi provvedimenti, soprattutto dai retailer, per il lancio di alcuni dispositivi molto attesi sul mercato.

Anche se il periodo di sospensione delle ferie comprende più giorni, il 20 settembre sembra però la data più probabile: come si può vedere dalla tabella, tutti gli iPhone sono sempre stati lanciati sul mercato di venerdì (con l’eccezione dell’iPhone 4), per sfruttare il weekend in modo da dare subito slancio alle vendite. E il 20 settembre è un venerdì.

Quindi che dire, ormai di questi device si sanno morte e miracoli, non occore altro che attendere la data di uscita.